it.adnow.com/?referral=337274 VERITA' NASCOSTE: A CHI O A COSA APPARTENGONO I CRANI ALLUNGATI?

A CHI O A COSA APPARTENGONO I CRANI ALLUNGATI?



L'Ipogeo di Hal Saflieni, e' una necropoli sotterranea scoperta nel 1902 e dichiarata nel 1980 Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.
È l'unico tempio preistorico sotterraneo al mondo. E' una struttura sotterranea scavata tra il 3600 a.C. e il 2500 a.C.
L'ipogeo è formato da tre livelli sotterranei, costituiti da grotte naturali e da ambienti scavati dall'uomo che si estendono fino a 10 metri di profondità.
Nel sito archeologico maltese di Hal Saflieni sono stati ritrovati dei crani (attenzione parliamo di circa 7000) dalle caratteristiche molto interessanti per non dire strabiglianti, appartenuti a un ceppo razziale diverso da quelli finora studiati.

Alcuni dei reperti presentano infatti caratteristiche dolicocefale (cioè caratterizzati da uno
sproporzionato allungamento della parte posteriore) naturali, davvero sconcertanti e il loro contestuale ritrovamento in uno dei più antichi luoghi di culto megalitici lascia presupporre  che siano appartenuti alla stirpe sacerdotale identificata dai popoli egizi e mesopotamici con l'appellativo  di sacerdoti - serpente forse proprio visto l'anomalo aspetto che li caratterizzava.
 Questi ultimi avrebbero vissuto come una casta chiusa per diversi millenni, finendo poi per mescolarsi all'aristocrazia degli altri gruppi etnici locali.
Gli strani crani sono stati ritrovati dagli archeologi all'interno di un tempio sotterraneo dedicato al culto della Dea Madre (un credo religioso seguito anche dagli Egizi con la figura della dea Iside) insieme a una piccola statua di una dea dormiente associata ad un reperto con sopra inciso un serpente.


LaRedoute



Tali particolari resti umani dolicocefali corrisponderebbero alle caratteristiche  somatiche dell'antica stirpe reale riportata alla luce in Egitto dall'egittologo Emery e potrebbe quindi trattarsi di una chiave di collegamento etnico-culturale esistito in origine tra la casta sacerdotale egizia e quella sumero-mesopotanica.
Infatti, gli Egizi e il popolo sumero della Mesopotania seppur con appellativi diversi adoravano le stese identiche divinità lunari, proprio quelle che risultano essere più antiche.
Ipogeo di Malta
Il dio egizio Thot trova il suo esatto corrispettivo nel dio sumerico Sin. L'eminente egittologo sir Wallis Budge scrisse in proposito: "La somiglianza tra i due dei è troppo forte per essere accidentale...sarebbe sbagliato ritenere che gli Egizi lo mutuarono dai Sumeri o i Sumeri dagli Egizi, ma si potrebbe avanzare l'ipotesi che le classi colte di entrambi i popoli acquisirono i sistemi teologici da una fonte comune ma estremamente antica."



bidoo


Questa fonte potrebbe essere data dai sopravvissuti della prima civiltà avanzata esistita sulla terra e distrutta da un cataclisma intorno al 12000/9000 a.C. gli atlantidei??

Modello dell'Ipogeo in scala ridotta.

Secondo diversi ricercatori l'alta conoscenza astronomica, ingegneristica, matematica, potrebbe essere stata divulgata da loro...ma loro dove l'hanno imparata o da chi? E se i sacerdoti-serpente, così nominati per la strana conformazione del loro cranio, erano abitanti di Atlantide (o comunque appartenenti all'antica civiltà colonizzatrice), a quale razza umana appartenevano? O non appartenevano ad una razza umana?



SE TI E' PIACIUTO IL POST,  ISCRIVITI AL BLOG, MI AIUTERAI A FARLO CRESCERE. 
GRAZIE